fbpx

Come faccio ad aumentare le vendite?

Sfrutta la psicologia del colore!

Ti sembrerà strano, ma questa è una di quelle domande che il 99% dei miei studenti o dei miei clienti mi ha fatto almeno due volte. La mia idea, resta invariata; le vendite si aumentano mettendo a confronto ed attuando più di una singola strategia. Non esiste ancora sul mercato mondiale la parola magica che riesce ad incrementare il processo vendita. Senza “olio di gomito” e, una strategia multipla, le tue vendite, restano ferme li, dove sono e nessuno ha la vera soluzione.

Una recente statistica ci dice che per l’84,7% dei consumatori, il principale motivo che li spinge all’acquisto di un prodotto, è l’influenza del suo colore. Il consumatore è attratto da ciò che vede, dalla confezione del prodotto, dal suo marchio o, addirittura, dalle pareti del tuo locale o dai colori del tuo sito internet.

Nulla deve essere lasciato a caso, i colori sono il fattore principale che definiscono ed influenzano l’acquisto.
Prima di sviluppare qualsiasi strategia di marketing, è giusto, sviluppare una strategia di colore. Ogni colore che usi, genera una sensazione diversa in coloro che lo vedono.

Se nulla è lasciato al caso, la psicologia del colore, applicata alla presentazione della tua attività, migliora le tue vendite.

Considera il target.

Se mi segui o se la tua azienda è strutturata bene, sai quanto è importante avere una tribù solida e dettagliata. Per tribù, intendo l’insieme del tuo “pubblico caldo” predisposto all’acquisto. Genere ed età sono fattori chiave nella definizione delle preferenze.
Certo, c’è di più. Prima di passare all’azione e creare un mondo a colori “ricco di confusione” incomincia a porti le domande giuste. Fermati un momento e chiediti: A quali sensazioni il mio cliente vuole essere associato?
Pensa a quelle che possono spingerlo ad acquistare il prodotto e, non dimenticare che, non è sempre l’acquirente che utilizza il prodotto! Fai attenzione a questi piccoli passaggi e tieni ben presente quello che sto per dirti.

La strategia del colore non è nel prodotto ma nella pubblicità.

Chi effettua l’acquisto?

Se hai un negozio on line o, utilizzi i social come strumento, gli annunci che crei, devono catturare lo sguardo e le emozioni del tuo cliente. Sembra facile ma posso assicurarti che non lo è; questo è un lavoro dettagliato e minuzioso che influenza il tuo cliente all’acquisto; se lo sbagli è difficile riparare il danno. Gli annunci che contengono colori, vanno letti il 42% in più rispetto a quelli bianco e nero. Questi numeri, non sono frutto di fantasia ma, di statistiche reali consultabili anche on line. 

Considera la categoria del tuo prodotto

Ciò che mostri del tuo prodotto deve corrispondere a valori associati alla sua categoria.  Non voglio sembrarti ripetitivo ma nulla deve essere lasciato al caso. 

Se per esempio la tua attività tratti articoli per bambini, chiaramente non utilizzerai il rosso che, si riferisce per lo più a persone appassionate.
Prima di attuare una strategia di colore, fatti centinaia di domande; chiediti sempre più spesso, non solo come stai per essere visto, ma, come stai per essere acquistato. Lo so, non è semplice e, richiede del tempo, a volte tornerai cento volte sulla stessa domanda, altre volte, l’analizzerai in modod diverso. Quello che conta però non è il tempo che impieghi ma la qualità della risposta che riuscirai a darti. Il tuo fine deve essere quello di aumentare il fatturato e non di risparmiare tempo. Nessuno più di te conosce la sua tribù. Dai un occhiata a questo elenco di sensazioni associate ai colori primari e secondari prima di dar vita alla tua strategia di colore.

ROSSO: Il rosso indica urgenza. Quando vedi annunci di vendita di questo colore, i tuoi occhi vengono attratti ed aumenta la frequenza cardiaca. È un colore associato all’impulso e stimola l’appetito. È un colore consigliato per gli imballaggi di alimenti e per l’industria alimentare.

GIALLO: Il giallo (uno dei miei colori preferiti) è il richiamo all’ottimismo. È associato alla gioia ed evoca la giovinezza. Gli annunci che contengono questo colore non passano inosservati.

BLU: Il blu produce calma. Ci ricorda l’acqua e la sua purezza; evoca una sensazione di serenità; la stessa che nasce quando guardi il mare ed il cielo limpido. Crea sicurezza nel prodotto.

VERDE: Oltre ad essere un colore di ricchezza che spesso è associato al denaro, il verde è il colore perfetto da essere associato alla natura.

VIOLA: Il colore viola, trasmette grandezza economica o saggezza. I prodotti di bellezza sono spesso associati a questo colore visto che indica il “buon gusto” del consumatore.

ARANCIONE: (questo è proprio il mio preferito) Indica una chiamata all’azione. Genera entusiasmo. È uno di quei colori in grado di catturare clienti impulsivi. I marchi che portano questo colore indicano di essere amichevoli ed affidabili.

Sai quanto impiega una persona a generare il suo giudizio sul tuo prodotto o sul tuo sito? Meno di 90 secondi.
Pochissimi istanti dove ti giochi tutto. Sei pronto a creare il tuo piano di colori? Quale è il tuo colore preferito?

Armando De Nigris

Visionario, Imprenditore, autore best seller, Master in PNL. Appassionato di Ipnosi Eriksoniana, Neuroscienza e di Comunicazione persuasiva.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *