fbpx

Come realizzare un perfetto baby shower

da | Mag 9, 2020 | Eventi | 1 commento

Il baby shower: una tradizione che dagli USA si è affermata anche in Italia

In questo periodo non è facile pensare di festeggiare, eppure non bisogna lasciarsi prendere dallo sconforto e, seppure in totale sicurezza, continuare organizzare un evento grandioso in occasione della nascita di un bimbo. Le tue amiche te l’hanno già anticipato: il baby shower è una festa che celebrerà la gioia per la creatura che presto nascerà. Come si fa a organizzare un perfetto baby shower in questo periodo, così incerto e complicato?

Il baby shower è una festa, che solitamente predispongono le amiche della futura mamma, organizzata per celebrare la futura nascita di un bimbo o una bimba e che è tradizione si svolga durante l’ottavo mese di gravidanza, quando il pancione è ormai bello grosso.
Affidarsi a esperti di organizzazione feste è il passo giusto da compiere; anche in questo periodo, in cui è fortemente raccomandato rimanere a casa, i party planner possono fornire un grandissimo supporto nella preparazione e nel coordinamento di un evento insolito e diverso da come lo si era immaginato, ma non per questo meno bello e ricco di idee originali.

Il baby shower: cosa dice la tradizione?

La tradizione vuole che le amiche della futura mamma pensino ai dettagli organizzativi dell’evento, e in particolare alla raccolta di fondi da regalare ai genitori, i quali hanno molte spese da affrontare e tante cose a cui pensare.
A questo proposito, il primo step è quello di stilare una lista degli invitati alla festa: in tempo di social network non sarà difficile creare un gruppo e aggiungervi le persone che si vorrebbero prendessero parte al baby shower.
L’amica che si sente organizzativamente più preparata potrebbe incaricarsi di seguire l’iter di inviti, risposte e definizione della data, considerando che si tratta di una contingenza particolare e il modo migliore per incontrarsi per un baby shower è via webcam, mediante collegamento in rete.
Ecco che sorgono i primi problemi, perché non è così immediata la conoscenza di una piattaforma online in cui gli invitati al baby shower si possano incontrare per festeggiare il prossimo lieto evento.
Per questo motivo, affidarsi a professionisti nell’organizzazione di feste, tra cui compleanni e anniversari di matrimonio, è fondamentale per la buona riuscita del party. Affidarsi a imprese specializzate quali Armando De Nigris è l’operazione giusta da effettuare per non sbagliare e compiere tutti i passi necessari per organizzare un baby shower che tutti ricorderanno, perché molto ben riuscito.

Il tema e il menu della festa per celebrare il nuovo arrivato

Quello che qualsiasi party planner chiede agli organizzatori di un evento è, in prima battuta, il tema. Nel caso del baby shower l’argomento principale è la nascita imminente di un bimbo o una bimba; quindi, se i genitori hanno fatto conoscere ai propri amici e parenti il sesso, il colore predominante potrebbe essere l’azzurro o il rosa, con gli addobbi e gli accessori della stessa tonalità.
La location prescelta sarà a discrezione delle organizzatrici: in questo caso, si potrebbe pensare a far recapitare a casa dei futuri genitori una serie di addobbi, tra cui palloncini colorati, festoni e scritte divertenti per l’occasione, che gli invitati potranno ammirare dalle loro abitazioni.
Per quanto riguarda il menu, la selezione è in base ai gusti degli invitati, che possono essere oggetto di un sondaggio via social, lanciato con largo anticipo. Ma come si fa a condividere un buffet a distanza? Un corriere provvederà a recapitare finger food e spumante a domicilio, nei limiti di un raggio chilometrico definito (ad esempio entro 10 o 15 chilometri nella stessa città) e a orari scaglionati, in vista del brindisi. Meglio, quindi, optare per cibi freddi e che si mantengano per almeno un’ora fuori dal frigorifero; e se tutto questo può sembrare un rompicapo difficile da gestire, l’elemento positivo è che il party planner può organizzare tutto questo con efficienza e precisione. In questo modo, ci sarà spazio solo per festeggiare e godersi momenti piacevoli con parenti e amici, per un evento pieno di gioia e allegria.

Regalini di ringraziamento e foto

Non c’è festa senza regalini per ringraziare gli ospiti per la loro partecipazione (non importa se la location è un po’ particolare) e delle foto altrettanto originali. Alcune proposte potrebbero riguardare un gadget da far recapitare a tutti gli invitati; oppure, un biglietto di ringraziamento accattivante elaborato da un graphic design esperto.
Un’alternativa alle classiche foto potrebbe essere uno screenshot divertente degli invitati, colti in momenti di risate e in pose naturali, rielaborati con cornici digitali simpatiche e divertenti.
Per valutare insieme questa e altre proposte, l’agenzia Ermann Eventi è a tua disposizione, telefonando al numero 06. 94809760: organizzare il baby shower sarà bellissimo ed entusiasmante!

Armando De Nigris

Visionario, Imprenditore, autore best seller, Master in PNL. Appassionato di Ipnosi Eriksoniana, Neuroscienza e di Comunicazione persuasiva.

1 commento

  1. Elena

    Bellissima idea che sicuramente avrà molto successo: visto il momento di difficile aggregazione in presenza sarà apprezzato il party virtuale 😊👏

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *